MARTINENGO. ANCORA SOTTO SFRATTO JAMILA, I SUOI BAMBINI E LA MADRE ANZIANA

img_2298-300x200

Giovedì 16 luglio dalle ore 8.00, PRESIDIO SOLIDALE in Via San Zeno 4 a Martinengo (per info tel. 3463680766 – Davide)

Per diverse famiglie l’esperienza traumatica dello sfratto non avviene una sola volta, ma può ripetersi anche a distanza di tempo non lunga. Questo perché le politiche economiche e sociali ampliano, aggravano e tendono a rendere perenne l’emarginazione sociale a cui ormai sono condannati strati sempre più ampi della popolazione, ai quali viene negato il futuro. Sfrattata un anno fa con i suoi tre figli (di uno, tre e cinque anni) Jamila ha potuto alloggiare a casa dell’anziana madre, anch’essa però priva di reddito sufficiente a pagarsi l’affitto, tanto che è stata raggiunta anche lei da ingiunzione di sfratto. Nel confronto con i servizi sociali del comune di Martinengo, è stato trovato un impegno per reperire un alloggio alternativo, ma purtroppo la disponibilità di una nuova abitazione per il passaggio da casa a casa richiede ancora del tempo. Giovedì 16 luglio l’ufficiale giudiziario verrà a bussare ancora una volta alla casa di Jamila, della madre e dei tre bambini; il più grande dei bambini, affetto di “autismo infantile severo”, è stato riconosciuto invalido

. “Allo stato attuale – scrive con allarme il dipartimento di Neuropsichiatria infantile – le condizioni personali e di salute del bambino rendono assolutamente inopportuno un allontanamento dal domicilio attuale in assenza di qualsiasi domicilio alternativo ed inevitabile collocazione in pronto intervento con smembramento della famiglia”

. Di questo sfratto è stato informato anche il Prefetto di Bergamo, affinché – date anche queste condizioni – scongiuri “lo sgombero della famiglia della signora Jamila”. Per difendere il diritto alla casa e il diritto alla salute, l’Unione Inquilini ha indetto un presidio solidale dalle ore 8.00 in Via San Zeno 4 a Martinengo.

13.07.15

Unione Inquilini Bergamo

VN:R_U [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
VN:R_U [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
To report this post you need to login first.

1 comment for “MARTINENGO. ANCORA SOTTO SFRATTO JAMILA, I SUOI BAMBINI E LA MADRE ANZIANA

  1. Emanuele23
    17 luglio 2015 at 07:26

    MARTINENGO. PRESIDIO ANTISFRATTO: JAMILA POTRA’ RIMANERE IN CASA FINO AL 29 OTTOBRE
    Molto partecipato il presidio solidale antisfratto che è proseguito per tutta la mattinata di oggi per difendere la famiglia di Jamila dallo sfratto. Per ancora tre mesi Jamila, la madre anziana e i suoi tre bambini potranno rimanere nell’appartamento in cui abitano tuttora. Si spera, e faremo serrate pressioni in tal senso, che il comune si attivi nel frattempo per una soluzione abitativa alternativa. Non si può uscire dalla recessione imposta dall’Europa delle banche della finanza, non si potrà mai costruire l’Europa dei popoli se non si difende il diritto primario alla casa per tutti e tutte attraverso la mobilitazione e la lotta solidale concreta. Nei prossimi giorni di fine luglio, sono previste numerose esecuzioni di sfratti, concentrate in poche settimane perché poi tribunali ed avvocati andranno in ferie. L’Unione Inquilini è impegnata quotidianamente in una o più vertenze di questo tipo. Ringraziamo pertanto la delegazione del Comitato antisfratto Diritto alla casa di Brescia che stamattina è venuta a rafforzare il presidio antisfratto di Martinengo.

    Unione Inquilini Bergamo

    Segnala abuso

    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0.0/5 (0 votes cast)
    VN:R_U [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Comments are closed.